A9, fermato 29enne in direzione Svizzera: multa da 1000 euro, paga in contanti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Aprile 2020 14:36 | Ultimo aggiornamento: 14 Aprile 2020 14:36
Polizia, Ansa

A9, fermato 29enne in direzione Svizzera: multa da 1000 euro, paga in contanti (foto Ansa)

ROMA – Fermato sull’autostrada A9, una deserta autostrada A9, mentre viaggiava in direzione Svizzera.

L’uomo, un 29enne di origine moldava, alla guida di un’auto con targa tedesca, fermato dai poliziotti, ha spiegato che il suo spostamento era dovuto alla necessità di sottoporre l’auto a revisione. Una motivazione non proprio valida visto il momento.

Ma non è finita qui. Non è finita qui perché il 29enne, raccontano le cronache locali, è stato trovato con una concentrazione di alcool pari a 0,73 grammi per litro.

Insomma: non è finita proprio benissimo per il moldavo.

I controlli, raccontano sempre le cronache, si sono conclusi con il ritiro della patente, il sequestro amministrativo del veicolo e una sanzione di oltre 1.000 euro. Sanzione, questo va detto, pagata all’istante.

Fonte: espansionetv.it.

Coronavirus Pasquetta, record di multe in un solo giorno: oltre 16mila

Record di persone multate in un solo giorno. Si tratta (come era prevedibile) del giorno di Pasquetta: su 252.148 controllate dalle forze di polizia, 16.545 sono risultate non in regola rispetto ai divieti sugli spostamenti, il 20,2% in più rispetto al giorno di Pasqua (13.756).

 

Secondo i dati diffusi dal Viminale, tra Pasqua e Pasquetta i controlli hanno riguardato complessivamente 465.713 persone, 30.301 delle quali (il 6,5%, contro una media dei giorni feriali che oscilla tra il 3 e il 4%) risultate non in regola.

Sempre a Pasquetta le persone denunciate per aver attestato il falso nell’autodichiarazione sono state 88, quelle denunciate per aver violato la quarantena imposta dalla positività al virus 29. I controlli di esercizi e attività commerciali sono stati 62.391 e hanno portato a sanzionare 146 esercenti e a chiudere 63 attività.  (Fonte: Ansa)