Abbandona il marito in autogrill. La moglie rischia una denuncia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 settembre 2014 11:31 | Ultimo aggiornamento: 5 settembre 2014 11:32
(foto d'archivio)

(foto d’archivio)

ALESSANDRIA – Abbandona il marito in autogrill, la moglie ora rischia una denuncia. 

L’episodio, incredibile ma vero, è avvenuto nei pressi di Ovada, in provincia di Alessandria, nell’area di servizio Stura est della A26.

Protagonisti dell’insolita storia due pensionati di Borgomanero: lei, S.T. non ancora sessantenne,; lui, A.B., ultra sessantenne.

I coniugi con truppa familiare al seguito tra cui figlia, genero e nipoti tornavano dalle vacanze, poi la sosta e il pranzo all’autogrill. Forse qualche bicchiere di troppo del marito e il litigio. La moglie, furiosa, allora abbandona il marito e ai dipendenti dell’Autogrill si raccomanda: “Vi lascio qui mio marito, tenetelo voi, occupatevi di lui”.

Detto, fatto, La moglie, con parenti a seguito, è ripartita abbandonando il marito.

La moglie, che potrebbe essersi resa responsabile di abbandono di persona incapace, reato perseguito dal codice penale, è stata individuata. Il marito infatti è un alcolista, come racconta il Secolo XIX, “e quindi considerato persona incapace”.

C’è da dire – scrive Bruno Mattana del Secolo XIX – come è stato accertato, che l’uomo è un alcolista cronico, condizione che spesso trasforma la convivenza familiare in un autentico incubo. Con questo, la conclusione è stata che la moglie ha ripreso con sé il marito uscito dall’ospedale. Mentre la polizia stradale ha segnalato il caso alla Procura della Repubblica che dovrà decidere se la donna, con quel gesto, ha compiuto o meno il reato di abbandono di persona incapace.