Abruzzo/ Altre due scosse di terremoto nella notte, torna la paura tra i cittadini

Pubblicato il 4 Luglio 2009 10:40 | Ultimo aggiornamento: 4 Luglio 2009 10:45

Ancora paura a L’Aquila. Due scosse sismiche sono state registrate, durante la notte, dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, nelle zone dell’aquilano e del reatino. La prima all’1.01, di magnitudo 2.2, ha interessato i comuni di Amatrice, Borbona e Montereale, ai confini tra le province dell’Aquila e di Rieti. Si tratta della faglia a nord dell’Aquila che non riguarda la sequenza sismica innescata con il terremoto del 6 aprile scorso.

La seconda, invece, registrata all’1.13, di magnitudo 3.2, riguarda la sequenza del terremoto dell’Aquila. Infatti, l’epicentro e’ stato localizzato tra i comuni di Fossa, L’Aquila, Lucoli e Ocre.