Abruzzo, orsi morti nel Parco Nazionale: quattro solo nel 2014

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 settembre 2014 18:02 | Ultimo aggiornamento: 12 settembre 2014 18:05
Già quattro orsi morti in Parco Nazionale Abruzzo nel 2014

Daniza (LaPresse)

PESCARA – Sono quattro gli orsi trovati morti nel 2014 all’interno del Parco Nazionale d’Abruzzo.

Il 14 marzo, in località sperone di Gioia dei Marsi (L’Aquila) un’orsa viene soccorsa dal servizio veterinario del Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise, ma muore poche ore dopo; si scoprirà successivamente che era affetta da tubercolosi bovina.

Il 9 giugno, a Pescasseroli (L’Aquila), in località Prato Cardoso, viene trovata la carcassa di un orso di 15 anni, esemplare maschio conosciuto con il nome Ferroio;

Il 29 agosto, a Settefrati (Frosinone), paesino della Valcomino, muore un cucciolo di orso, una femmina di circa sette mesi.

Il 12 settembre, a Pettorano sul Gizio (L’Aquila) un ciclista del posto scopre la carcassa di un esemplare maschio di orso nelle campagne della zona; dai primi accertamenti sembra che l’animale sia stato avvelenato.