Abruzzo torna zona rossa: Tar accoglie il ricorso del governo, ma dovrebbe durare solo sabato

di redazione Blitz
Pubblicato il 11 Dicembre 2020 20:42 | Ultimo aggiornamento: 11 Dicembre 2020 20:43
Abruzzo torna zona rossa: Tar accoglie il ricorso del governo, ma dovrebbe durare solo sabato

Abruzzo torna zona rossa: Tar accoglie il ricorso del governo, ma dovrebbe durare solo sabato (Nella foto Ansa il governatore Marsilio)

L’Abruzzo torna zona rossa, ma forse solo per un giorno. Il Tar dell’Aquila ha accolto la richiesta di sospensiva avanzata dal governo contro l’ordinanza varata dal governatore Marsilio lo scorso 6 dicembre. Atto col quale l’Abruzzo si era di fatto autoproclamato zona arancione, invece che rossa, così come stabilito dal governo in base ai 21 parametri.

Da domani, sabato 12 dicembre, si applicano quindi in Abruzzo le misure più restrittive: scuole chiuse dalla seconda media al liceo e divieto di uscire, salvo in caso di necessità.

Abruzzo rosso, le motivazioni del Tar

“In presenza di specifiche situazioni sopravvenute di aggravamento del rischio sanitario, le Regioni possono autonomamente adottare provvedimenti derogatori solo in senso più restrittivo mentre gli eventuali ampliamenti migliorativi avrebbero presupposto il formale atto d’intesa con il Ministero della Salute”.

E’ quanto si legge nelle motivazioni del decreto monocratico scritto dal presidente del Tar L’Aquila Umberto Realfonzo che ha sospeso la validità dell’ordinanza Marsilio su richiesta del Governo. 

“Nel caso in esame, in assenza dei presupposti di legge, è stato adottato un provvedimento ampliativo delle possibilità di interazioni fisiche tra le persone senza che fosse conseguito il prescritto atto d’intesa con il Ministero della Salute”.

Abruzzo rosso per 24 ore in attesa dell’ordinanza di Speranza

Ma il ripristino della zona rossa potrebbe durare appena 24 ore. L’udienza del Tar ha infatti coinciso con la riunione della cabina di regia nazionale chiamata ad esaminare i dati epidemiologici della regione e certificare se ci sono le condizioni per il passaggio a zona arancione. 

Il report dell’Istituto superiore di sanità ha già rilevato che la situazione Covid in Abruzzo è in netto miglioramento. Ma per spostare ufficialmente l’Abruzzo in zona arancione, servirà l’ordinanza del Ministro della Salute Roberto Speranza con la quale scatteranno le nuove classificazioni in tutta Italia da domenica.