Abusa di una bambina in ambulanza: volontario arrestato in ospedale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 dicembre 2017 13:35 | Ultimo aggiornamento: 23 dicembre 2017 13:35
abuso-ambulanza

Abusa di una bambina in ambulanza: volontario arrestato in ospedale

MILANO – I carabinieri hanno arrestato un 50enne italiano di Lacchiarella (Milano), incensurato, ritenuto responsabile di violenza sessuale aggravata ai danni di una bambina di 10 anni che l’uomo, operatore a bordo di un’ambulanza, stava soccorrendo perché la piccola aveva febbre alta.

Secondo la ricostruzione di militari, mentre erano in casa, la madre aveva già notato l’uomo accarezzare la figlia ma inizialmente l’aveva ritenuto un gesto d’affetto. Nel corso del trasporto a bordo dell’ambulanza all’Ospedale San Paolo, approfittando di un momento di distrazione della madre, impegnata a parlare al cellulare, e del collega che stava compilando la documentazione di soccorso, il cinquantenne aveva cominciato a toccare la piccola insistentemente. Un gesto che sarebbe stato coperto dall’uomo con una cartellina di documenti.

All’arrivo all’ospedale San Paolo, la denuncia ai carabinieri del Radiomobile che si trovavano sul posto per un altro intervento.