“Abusiva” guida aliscafo per Capri. Lei si difende: “Era solo uno scherzo”

Pubblicato il 15 agosto 2010 16:01 | Ultimo aggiornamento: 15 agosto 2010 16:14

”E’ nato tutto da uno scherzo, soltanto un saluto in cabina”. Cosi’ Mary, 25 anni di Capri, di professione fisioterapista e per pochi minuti alla guida di un aliscafo, ha difeso quello che è stato immortalato su un video pubblicato da Youtube.

”Facendo la pendolare – ha detto la ragazza a Skytg24 – io conosco quasi tutti e magari uno entra in cabina per fare un saluto, comunque a me piace pilotare, guidare”.

Mary non ha avuto la percezione della pericolosità del gesto: ”Devo dire la verità, no, anche perché non c’erano altre imbarcazioni e comunque c’era il comandate vicino, quindi se succedeva qualcosa… cosa che non sarebbe successa perché io sono stata 5 minuti”.

Sull’operato del capitano è stata aperta un’inchiesta: questa, ha aggiunto lei, ”è la cosa che mi dispiace di più, perché è anche stato preso sul serio un mio mayday che ho detto per scherzare”.

Alla domanda se si sentirebbe tranquilla sapendo che qualcuno come le pilota un aliscafo ha risposto: ”Per dire la verità no ma purtroppo è successo”.