Torino: accoltella la ex moglie sotto casa, arrestato

Pubblicato il 27 Settembre 2010 13:00 | Ultimo aggiornamento: 27 Settembre 2010 13:02

Ha aspettato che l’ex moglie uscisse di casa per andare al lavoro quindi l’ha colpita con diverse coltellate al basso ventre. L’episodio è accaduto nelle prime ore del mattino di lunedì 27 settembre  a Torino in zona Santa Rita.

Maurizio Baietto, vigilante di 48 anni, è stato arrestato dai carabinieri ed è accusato di  tentato omicidio aggravato dalla premeditazione. L’uomo si è presentato sotto casa dell’ex moglie indossando un passamontagna, dei guanti di lattice e una tuta blu. Un travestimento che, secondo gli investigatori, manifestava la volontà di uccidere.

Baietto è  stato arrestato grazie all’intervento di un passante, che lo ha fermato bloccandolo alla cancellata del condominio fino a quando non sono arrivati i Carabinieri, che sul posto hanno trovato il coltello con una lama di 17 centimetri e mezzo ancora sporco di sangue.

La donna è  stata trovata ferita a bordo del suo furgone Fiat Doblò, sul quale era in procinto di salire quando è stata sorpresa dall’aggressore. È stata trasportata all’ospedale Molinette dove è  stata sottoposta a un intervento chirurgico.