Acea inaugura la “Casina dell’acqua” a Roma: la naturale gratis a km zero

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Ottobre 2014 15:00 | Ultimo aggiornamento: 7 Ottobre 2014 15:00
acea casina dell'acqua roma

La “casina dell’acqua” dell’Acea a Roma

ROMA – Da martedì 7 ottobre i romani possono rifornirsi gratis di acqua minerale (naturale e frizzante) direttamente alle “Casina dell’Acqua”. Si potranno prelevare i rifornimenti domestici a chilometro e a costo zero. Un’iniziativa di Acea per i cittadini di Roma.

Al momento i distributori sono posizionati proprio sotto la sede dell’Acea, in via delle Cave Ardeatine (di fronte alla fermata metro B Piramide).

“E’ un progetto a cui abbiamo tenuto subito molto – spiega la presidente di Acea, Catia Tomassetti – e su cui abbiamo investito 3 milioni di euro – ora l’obiettivo è portare le Casette dell’acqua in tutta Roma”.

5 x 1000

L’investimento complessivo per realizzare questa utile innovazione è pari a “3 milioni di euro, mente i costi di gestione – ha spiegato l’ad della società Irace – non saranno rilevanti, parliamo di circa 150 mila euro all’anno di Co2”.

Costi che “non saranno a carico dell’utente, perché rientra nel più generale servizio che garantiamo ai cittadini”. L’aumento delle bollette sarà “letteralmente insignificante, nell’ordine di qualche centesimo – assicura l’ad di Acea – credo che i cittadini e i turisti apprezzeranno, è un segno di ospitalità che una grande città è importante e giusto che dia”.

Ogni casina avrà una sezione di disinfezione a raggi ultravioletti, un sistema di refrigerazione e l’addizionante di anidride carbonica.

“L’acqua erogata sarà quindi di altissima qualità sia per natura, ma anche perché subisce dei processi di micro filtrazione e disinfezione a raggi ultravioletti. Si tratta di impianti tecnologicamente semplici – conclude Irace – ma delicati, quindi l’intera macchina sarà telecontrollata. Questo ci permetterà di garantire un sevizio di altissima qualità nel tempo”.