Acerra, barista spara al rapinatore nella stazione di servizio: si ferisce alla mano

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 maggio 2019 14:01 | Ultimo aggiornamento: 6 maggio 2019 14:01
Acerra, barista spara al rapinatore e si ferisce da solo

Acerra, barista spara al rapinatore nella stazione di servizio: si ferisce alla mano

NAPOLI – Il rapinatore è entrato nel bar della stazione di servizio e il barista invece di consegnare l’incasso ha preso la pistola e gli ha sparato. Il malvivente, che era armato, è scappato illeso dal bar mentre il malcapitato barista si è ferito da solo a una mano, esplodendo un colpo per errore mentre metteva via l’arma. L’episodio è accaduto intorno alle 6.30 del mattino del 6 maggio ad Acerra, in provincia di Napoli.

Secondo la ricostruzione della polizia, il rapinatore è entrato nel bar armato e ha minacciato il barista. Quando l’uomo gli ha sparato, il bandito ha preso il registratore di cassa in cui c’erano appena 30 euro, ha lasciato la sua arma sul pavimento ed è fuggito. Il barista è rimasto da solo, ha afferrato la pistola regolarmente detenuta e mentre la stava riponendo è partito un colpo, che l’ha ferito alla mano.

Sul posto è intervenuta la polizia insieme agli uomini della scientifica, che stanno esaminando sia la pistola utilizzata dal barista che quella abbandonata dal rapinatore, poi fuggito a bordo di un’auto in cui lo aspettava un complice.