Adriano Celentano, ladri nella villa di Campesone di Galbiate per la terza volta

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 luglio 2018 11:30 | Ultimo aggiornamento: 3 luglio 2018 11:30
Adriano Celentano, tentato furto nella villa di Campesone di Galbiate

Adriano Celentano, ladri nella villa di Campesone di Galbiate per la terza volta

LECCO – Una banda di ladri ha tentato di mettere a segno un furto nella villa di Adriano Celentano e Claudia Mori a Campesone di Galbiate, in provincia di Lecco. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] I sistemi di allarme hanno messo in fuga i ladri, ma si tratta della terza volta dal 2017 che Celentano e la moglie sono vittime di un tentato furto.

Ivan Francese sul Giornale scrive che alcuni uomini col volto coperto da un cappuccio sono entrati nel vasto parco che circonda la villa, ma subito è scattato l’allarme ed è arrivato il servizio di vigilanza privata:

“L’effrazione risale a quasi un mese fa ma fino ad ora la vicenda è stata mantenuta nel più stretto riserbo: solo in questi giorni l’eco è filtrata sulle pagine della stampa locale. Per fortuna i malviventi non sono riusciti a rubare niente, anche perché il sofisticato sistema d’allarme installato nella villa è regolarmente entrato in funzione, allertando le guardie giurate. Inoltre le telecamere a circuito chiuso installate nella proprietà avrebbero ripreso il raid: le immagini pertanto sarebbero ora al vaglio degli inquirenti.

Non è la prima volta, purtroppo, che la villa lecchese di Celentano e Claudia Mori viene presa di mira dai ladri: a febbraio e a marzo del 2017 si erano verificate altre due effrazioni. All’epoca il “molleggiato”aveva parlato di “fatti molto gravi”, spiegando anche che “alcuni sconosciuti, in numero di sei, più un altro all’esterno che pare sorvegliare” continuavano a provare ad introdursi nella sua proprietà privata”.