Cronaca Italia

Aereo Ryanair costretto a rientrare a Malpensa: “Perdiamo carburante”

Aereo-Ryanair-malpensa

Aereo Ryanair costretto a rientrare a Malpensa: “Perdiamo carburante”

MILANO – Allarme su un volo Ryanair decollato da Milano Malpensa e diretto all’aeroporto Punta Raisi di Palermo. L’aereo è stato costretto a rientrare pochi minuti dopo allo scalo lombardo perché la spia del velivolo segnalava una perdita di carburante. 

Tutto è accaduto intorno alle 6:30 di sabato 16 dicembre. A quell’ora è scattato l’alert dei piloti del Boeing 737 alla torre di controllo di Malpensa. “Abbiamo un problema tecnico a bordo. La spia segnala che stiamo perdendo carburante”.

Immediatamente, scrive il Corriere della Sera, è stato dato all’aereo il via libera al rientro a Malpensa. Subito dopo l’atterraggio i passeggeri sono stati fatti salire a bordo di un altro velivolo che è partito dopo due ore. Fonti dell’aeroporto precisano che non vi sono state complicazioni per il traffico dello scalo.

Ryanair ha commentato l’accaduto con la seguente dichiarazione:

“L’equipaggio del volo da Milano Malpensa a Palermo del 16 dicembre si è messo in contatto con i controlli di volo locali (come previsto dalle procedure) poco dopo il decollo, quando una spia della cabina di pilotaggio segnalava un’anomalia tecnica minore. L’aereo è atterrato normalmente a Milano Malpensa e i passeggeri sono stati fatti scendere dal velivolo prima di imbarcarsi su un aereo sostitutivo che è partito per Palermo più tardi in giornata. “

To Top