Aeroporto di Fiumicino, incendio partito da un condizionatore portatile

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Maggio 2015 13:46 | Ultimo aggiornamento: 10 Maggio 2015 13:46
Aeroporto di Fiumicino, incendio partito da un condizionatore portatile

Fumo dall’aeroporto di Fiumicino

ROMA – Sembra sia partito da un condizionatore portatile l’incendio che la notte tra mercoledì e giovedì ha devastato gran parte del Terminal 3 dell’aeroporto romano di Fiumicino.

A dirlo è l’informativa che la polizia giudiziaria ha fatto avere alla procura di Civitavecchia che ha aperto un fascicolo, al momento senza indagati, per incendio colposo.

Le fiamme, divampate in una stanza tecnica adiacente a quella del bar dal quale una dipendente ha avvistato la nube di fumo dal controsoffitto dando l’allarme alle forze dell’ordine, si sarebbero poi propagate lungo l’impianto elettrico.

Ora gli investigatori ascolteranno una seconda volta gli operai che il pomeriggio di mercoledì avrebbero azionato il condizionatore portatile, che era già presente nella stanza. Da accertare anche perché l’impianto era lì e se ultimamente fosse stato eseguito qualche tipo di intervento.