Aeroporto Fiumicino, sciopero della Flightcare: disagi e ritardi

Pubblicato il 28 Novembre 2009 14:41 | Ultimo aggiornamento: 28 Novembre 2009 14:41

Aeroporto FiumicinoDisagi e ritardi all’aeroporto di Fiumicino, dove è in corso dalle 12 del 28 novembre lo sciopero di 4 ore dei lavoratori della Flightcare Italia: si tratta di una delle società di handler che allo scalo romano forniscono i servizi aeroportuali di assistenza a terra per quanto riguarda bagagli, merci, posta e operazioni in pista.

L’agitazione, programmata nei giorni scorsi e che segue le assemblee di ieri che hanno provocato non pochi disagi, è indetta, dopo la rottura delle trattative sul piano di ristrutturazione aziendale, dalle organizzazioni sindacali Cgil, Cisl, Uiltrasporti, Ugl e Cub Trasporti che chiedono, tra l’altro, la stabilizzazione di 177 precari e il blocco ventilato di 85 esuberi.

Al momento si registra ad opera della Swiss, una delle compagnie assistite dall’handler, la cancellazione di due voli con Zurigo, uno in partenza ed uno in arrivo.

Altre compagnie hanno ritardato i propri voli a dopo le 16, al termine dell’agitazione: è il caso dell’Air Algerie per Algeri (dalle 13.40 alle 18.20), della Belleair per Tirana (dalle 14.40 alle 18.15), della Royal Jordan per Amman (dalle 15.05 alle 16.30).