Ragusa. Attaccava manifesti Idv, aggredito e in coma

Pubblicato il 6 ottobre 2012 16:03 | Ultimo aggiornamento: 6 ottobre 2012 18:55

RAGUSA – Attaccava manifesti per l’Italia dei Valori. Per questo motivo un uomo è stato aggredito la sera del 5 ottobre in piazza Igea, Ragusa, ed ora è in come. L’aggressore stava affiggendo manifesti elettorali per altri candidati della città. Un solo pugno, l’uomo cade a terra e batte violentemente la nuca. Le sue condizioni si sono rivelate da subito gravissime ai medici dell’ospedale Civile di Ragusa, che ne hanno disposto l’immediato trasferimento in elisoccorso nella divisione di rianimazione del Cannizzaro di Catania, dove è in coma.

Nel nosocomio catanese l’uomo è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico per l’asportazione dell’ematoma cerebrale. L’episodio ha scosso il coordinatore provinciale di Idv, Giovanni Iacono: ”Non ci sono parole per commentare questo increscioso episodio che ci ha portato alla determinazione di non affiggere più manifesti”. Intanto, l’aggressore si è presentato alla Polizia ed è stato denunciato per lesioni colpose gravissime.