Ponte Galeria/ I due pastori romeni condannati a 11 anni di carcere a testa: aggressione con stupro a una coppia olandese

Pubblicato il 7 maggio 2009 18:43 | Ultimo aggiornamento: 7 maggio 2009 18:48

Paul Petre e Andrei Vasile Bohus, i due romeni che, nell’agosto 2008 aggredirono una coppia di turisti olandesi a Roma, massacrando di botte l’uomo e stuprando la donna, sono stati condannati: 11 anni e 8 mesi per il primo, 11 anni e 4 mesi per il secondoaggressione-con-stupro-alla-coppia-olandese-oltre-11-anni-di-reclusione-per-i-due-pastori-romeni.

Infliggendo le condanne il giudice ha ritenuto gli imputati responsabili di sequestro di persona, rapina, violenza sessuale, violenza di gruppo e ha escluso l’accusa di tentato omicidio che era stata invece richiesta dal pubblico ministero Carlo Luberti che aveva chiesto 18 anni di reclusione ciascuno.

L’aggressione avvenne nella notte tra il 22 e il 23 agosto. I due turisti olandesi che si erano accampati in un casolare abbandonato sulla Portuense, vicino Ponte Galeria, furono colpiti a bastonate e la donna venne violentata mentre il marito veniva tenuto immobilizzato. Alla coppia furono anche sottratti 1.500 euro.