Brescia: polizia sgomina banda di rapinatori, 3 arresti

Pubblicato il 21 Ottobre 2009 7:45 | Ultimo aggiornamento: 21 Ottobre 2009 8:37

Sgominata dalla Polizia di Stato di Brescia una pericolosa banda criminale che, dopo minuziose indagini, è stata riconosciuta responsabile di ben 11 colpi effettuati in quattro mesi nel bresciano. Tre le persone finite in manette.

Le indagini condotte dalla Squadra Mobile di Brescia hanno permesso di far luce sul gruppo criminale il quale, a partire dal gennaio e fino al marzo di quest’anno, aveva messo a segno rapine nei confronti di vari esercizi ed attività commerciali, tra cui rivendite di tabacchi, distributori di benzina, negozi di abbigliamento, concessionarie di auto, studi professionali e infine gli uffici della ditta che gestisce il macello pubblico del capoluogo.

Gli episodi, tutti avvenuti con modalità particolarmente violente, si sono verificati a Brescia e nei comuni di Isorella, Gambara, Pontevico, San Zeno Naviglio. A carico dei tre arrestati anche l’accusa di numerosi furti di autovetture, utilizzate per assicurarsi la fuga dopo le rapine nonchè la detenzione di un’arma alterata e soprattutto le lesioni aggravate nei confronti delle vittime delle rapine.