Incendi/ 72 roghi attivi nella giornata. Giornata nera per Calabria e Campania

Pubblicato il 4 agosto 2009 20:20 | Ultimo aggiornamento: 4 agosto 2009 21:37

incendio_doloso_nGiornata nera sul fronte degli incendi nel nostro paese. Colpite dalle fiamme soprattutto Calabria e Campania. Sono stati, infatti, ben 72 i roghi boschivi divampati nella giornata di oggi in tutta la Penisola, regioni a statuto autonomo escluse.

É quanto si legge in una nota del Corpo Forestale dello Stato che spiega: «I roghi sono concentrati soprattutto in Calabria e Campania, rispettivamente colpite da 31 e 22 incendi.Seguono la Liguria con 7, la Basilicata con 6, il Lazio con 4 e la Puglia con 2».

Le province più colpite dalle fiamme sono state Reggio Calabria con 9 incendi, Cosenza e Salerno ciascuna con 8 roghi e Vibo Valentia con 7.

Quattro gli interventi dei mezzi aerei del Corpo forestale dello Stato. Un elicottero Erickson S64F del Corpo«è intervenuto già dalla mattina del 4 agosto per partecipare alle operazioni di spegnimento di un vasto incendio divampato il 3 in località Punta Cresta, nel comune di Monreale (Palermo). Un altro S64F, è  intervenuto invece nel pomeriggio in Sardegna per spegnere un incendio divampato nel comune di Ussana, in provincia di Oristano, che ha bruciato mezzo ettaro di macchia mediterranea mettendone a rischio 64».

Altri elicotteri sono intervenuti a Roma,  per lo spegnimento di un incendio divampato in zona Portuense  e a  Borgo Sabatino in provincia di Latina.