Agnelli, sul corpo di Edoardo nessuna autopsia: solo un esame del cadavere

Pubblicato il 16 settembre 2010 20:25 | Ultimo aggiornamento: 16 settembre 2010 21:58

Edoardo Agnelli

La morte di Edoardo Agnelli fu causata da suicidio, anche se un’autopsia completa non venne eseguita. E’ quanto riferiscono all’Ansa investigatori che si occuparono del caso.

L’esame del medico legale Carlo Boscardini riguardò, come spesso nei casi di lesioni da precipitazione, il prelievo di alcuni liquidi e la verifica della compatibilità delle fratture con l’altezza della caduta.

La ricostruzione più attendibile, sempre secondo le stesse fonti, è che Edoardo si lanciò dal viadotto dopo aver accostato la propria vettura al margine della carreggiata. La morte fu dovuta al violento impatto con il suolo: lo dimostrerebbero, tra l’altro, le ecchimosi lasciate dalla collana che indossava.

5 x 1000

Nel punto dell’urto rimase un solco profondo quasi trenta centimetri. Dai documenti dell’epoca risulta, inoltre, che Edoardo Agnelli passò sull’autostrada il giorno precedente, quasi avesse voluto fare un sopralluogo.