Agrigento: esplode cabina elettrica, feriti un ragazzo ed un poliziotto

Pubblicato il 12 Novembre 2010 0:49 | Ultimo aggiornamento: 12 Novembre 2010 0:49

Un ragazzo di 16 anni e un poliziotto delle volanti sono rimasti gravemente feriti in seguito allo scoppio di una cabina elettrica avvenuto giovedì sera ad Agrigento in via Levanzo, nel quartiere periferico di Monserrato. Il rione è rimasto completamente al buio perchè l’esplosione della cabina elettrica ha provocato un blackout.

Secondo la ricostruzione della polizia, un gruppetto di adolescenti erano seduti, su un muretto, sotto i porticati delle palazzine di edilizia popolare a tre piani quando si è verificata lo scoppio che ha investito il sedicenne. I suoi coetanei hanno subito dato l’allarme al 113; una pattuglia della polizia che era in zona ha fatto allontanare gli adolescenti in via precauzionale.

Ma quando uno dei due agenti, M. G. di 35 anni, si è avvicinato alla cabina elettrica per un controllo è stato centrato in pieno da una seconda esplosione. Entrambi i feriti sono stati portati all’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento. Per il poliziotto, ferito al volto, alle braccia e all’addome, i medici stanno valutando la possibilità di trasferirlo all’ospedale Civico di Palermo.