Aicha Coulibaly uccise figlio di tre anni: 10 anni di ospedale psichiatrico

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Ottobre 2014 18:21 | Ultimo aggiornamento: 22 Ottobre 2014 18:21
Aicha dopo l'arresto

Aicha dopo l’arresto

LECCO – Uccise il figlio di tre anni ad Abbadia Lariana (Lecco) ed è stata condannata a dieci anni di ospedale psichiatrico. E’ la pena inflitta dal gup Massimo Mercaldo ad Aicha Coulibaly, la 26enne, originaria della Costa d’Avorio che uccise il piccolo Niccolò Imberti il 25 ottobre 2013.

L’accusa era condotta dal pm Cinzia Citterio, mentre il legale della donna, Sonia Bova, ha sostenuto, in base anche alla perizia psichiatrica che l’ha dichiarata incapace di intende e volere, la non colpevolezza. Dopo una breve camera di consiglio il gup Massimo Mercaldo ha inflitto dieci anni di ricovero in un ospedale psichiatrico giudiziario. La donna è attualmente detenuta all’ospedale giudiziario di Castiglione delle Stiviere (Mantova).