Alba Parietti torna da Ibiza: “A Malpensa nessun controllo, niente tamponi”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Agosto 2020 10:10 | Ultimo aggiornamento: 21 Agosto 2020 10:10
Alba Parietti torna da Ibiza: "A Malpensa nessun controllo, niente tamponi"

Alba Parietti torna da Ibiza: “A Malpensa nessun controllo, niente tamponi”

Alba Parietti parte da Ibiza in anticipo di qualche giorno, causa coronavirus e racconta il viaggio: “A Malpensa nessun controllo, lisci come l’olio”.

In una serie di dirette social alba parietti ha denunciato l’assenza totale di controlli una volta arrivata in aereoporto a Malpensa. “Controlli nessuno, io ho anche preparato un’autodichiarazione, alle 17.30 vanno via tutti, quindi dovete denuciarvi da soli, credo, almeno è quello che farò io e aspettare che poi vi richiamino. Comunque uno se ne può andare via liscio come l’olio e se uno se ne frega, se ne frega“.

D’altronde la situazione controlli all’aeroporto Malpensa sta facendo discutere da giorni. Sia per i ritardi con cui sono cominciati rispetto alla scalo di Roma Fiumicino, sia per i tamponi fatti solo ai cittadini lombardi. 

Una situazione “grave” dice l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato. “Se noi applicassimo la stessa regola – spiega – non avremmo individuato stamani a Fiumicino una cittadina residente a Milano positiva asintomatica di rientro da Ibiza e che così avrebbe contribuito ad un diffusione del virus lungo tutto il tragitto di rientro a Milano o in altri luoghi della Penisola”.

La famiglia rientrata dalla Spagna a Milano senza controlli.

E così capita che una famiglia di 9 persone, marito, moglie (incinta) e sette figli, di ritorno da Valencia sbarchi a Milano senza controlli. Infatti sono andati tutti in fila nel piazzale antistante l’ospedale Amedeo di Savoia di Torino per sottoporsi al tampone anti-Covid. “Siamo tornati dalla Spagna e atterrati a Milano – spiega il padre, 43 anni – ma a Malpensa non ci hanno fatto alcun test. Siamo tornati a Torino in macchina e stamattina siamo qui per fare il test. Ora andiamo a casa, stiamo due giorni lontani da tutti e aspettiamo il risultato”. (Fonti Instagram e Agi).