Roma, si impicca a un albero il ristoratore Alberto Boi

Pubblicato il 12 Aprile 2013 17:02 | Ultimo aggiornamento: 12 Aprile 2013 17:02

ROMA – Un ristoratore romano, Alberto Boi di 52 anni, è stato trovato impiccato venerdì pomeriggio ad un albero davanti alla propria abitazione, una villetta di via Bomarzo, in località Due Ponti a Roma. L’uomo, titolare del ristorante Gallura, nel quartiere Parioli, è stato trovato cadavere dopo l’allarme dato dai suoi conoscenti.

Sul posto sono intervenuti gli agenti di polizia del commissariato Flaminio. Gli amici e i dipendenti del ristoratore hanno riferito agli investigatori che l’uomo non sembrava soffrisse di depressione e, a quanto risulta, non aveva debiti. Nessun biglietto è stato trovato all’interno dell’abitazione per spiegare i motivi dell’estremo gesto.