Albino (Bergamo): marocchina 18enne uccisa a coltellate da connazionale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Giugno 2015 9:23 | Ultimo aggiornamento: 3 Giugno 2015 9:24
Albino (Bergamo): marocchina 18enne uccisa a coltellate da connazionale

Albino (Bergamo): marocchina 18enne uccisa a coltellate da connazionale (foto di repertorio)

ALBINO (BERGAMO) – Una marocchina di 18 anni è stata uccisa a coltellate per strada ad Albino, in provincia di Bergamo, da un altro marocchino. Pare, scrive l’Ansa, che all’origine dell’omicidio ci sarebbero motivi passionali. La ragazza è stata accoltellata e uccisa, nella sera del 2 giugno, lungo la pista ciclopedonale che costeggia il fiume Serio.

Inutili i soccorsi del 118: per la diciottenne, che viveva nella zona con la famiglia, non c’è stato nulla da fare. Sul posto hanno lavorato fino a notte i carabinieri di Clusone e Bergamo, che hanno ricostruito la dinamica del delitto. L’assassino è riuscito a scappare, ma la sua fuga è durata poche ore: è stato arrestato la mattina successiva.