Aldi Shpijati, grave il 21enne calciatore dell’Arcetana accoltellato nella notte

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 febbraio 2018 15:20 | Ultimo aggiornamento: 5 febbraio 2018 15:20
 Aldi Shpijati

Aldi Shpijati

REGGIO EMILIA – Aldi Shpijati, 21enne calciatore albanese dell’Arcetana, nella notte tra domenica e lunedì 5 febbraio è stato colpito da diverse coltellate e operato d’urgenza al Santa Maria Nuova. Qui il calciatore è ancora ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione.

L’aggressione, avvenuta a poche decine di metri dalla stazione di Scandiano, in un parcheggio di via Statale, è avvenuta intorno alle 4.30 di ieri.

Il ragazzo è stato assalito e trafitto al torace e all’addome con una lunga lama. Sono stati gli amici a chiamare subito i soccorsi. Accusato di tentato omicidio due ragazzi di Reggio Emilia di trenta e trentasei anni. I due rimangono indagati a piede libero essendo scaduti i tempi per l’arresto in flagrante. Ancora non è chiaro il movente.

Conosciamo Shpijati da ormai due anni, e lui con noi si è sempre comportato in modo più che mai corretto – ha detto il presidente dell’Arcetana Alex Spaggiari, dedicando la vittoria di ieri contro il Camposanto ad Aldi –. Taciturno ma presente in modo costante agli allenamenti, lui da sempre ripone grande impegno nel suo lavoro per la squadra. La notizia ci ha colti di sorpresa e ci ha davvero costernati”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other