Aldo Moro, nuovo sfregio alla lapide di via Fani: una scritta rossa inneggia alle B.R.

di redazione Blitz
Pubblicato il 22 marzo 2018 9:43 | Ultimo aggiornamento: 22 marzo 2018 10:28

ROMA – Nuovo sfregio alla lapide commemorativa di Aldo Moro e la sua scorta, in via Fani a Roma. Una scritta, con vernice rossa, con le iniziali B.R. (Brigate Rosse) è apparsa sul monumento che ricorda i nomi dei cinque uomini della scorta dello statista uccisi dai terroristi.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

A notare la scritta sono stati carabinieri della stazione Monte Mario, mentre pattugliavano la zona. Un mese fa la base di cemento era già stata imbrattata con una svastica disegnata a spray nero e la frase “A morte le guardie“. La scritta fu poi rimossa dall’amministrazione comunale.

Il monumento era stato inaugurato il 16 marzo scorso, nell’anniversario della strage, alla presenza del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Gero Grassi, membro della Commissione parlamentare su Moro, ha commentato: “Questo è il rispetto verso i morti. Si continua ad inneggiare alle Brigate Rosse dimenticando lo Stato di diritto. Attenzione la sottovalutazione è pericolosa”.

Sulla lapide sono ora in corso i rilievi dei carabinieri del nucleo investigativo di Roma. Accertamenti scientifici saranno effettuati sulla vernice rossa utilizzata per la scritta. Al vaglio anche eventuali testimonianze e registrazioni di telecamere della zona che possano aver ripreso la scena.

 

Aldo Moro, nuovo sfregio alla lapide di via Fani: una scritta rossa inneggia alle B.R.

Aldo Moro, nuovo sfregio alla lapide di via Fani: una scritta rossa inneggia alle B.R.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other