Anziano ucciso in casa a Fosdondo (Reggio Emilia)

Pubblicato il 9 luglio 2012 23:53 | Ultimo aggiornamento: 10 luglio 2012 0:44

REGGIO EMILIA – Un uomo di 78 anni è stato trovato morto, con la testa fracassata, nella sua casa di Fosdondo, nelle campagne di Correggio, in Emilia.

L’uomo Aldo Silingardi, agricoltore in pensione, è stato trovato senza vita in serata da un parente, che ha chiamato i carabinieri. La casa era in disordine: gli investigatori, quindi, non escludono che si possa trattare di una rapina. Ma al momento non è esclusa alcuna pista.

Quello di Fosdondo è il secondo episodio di violenza accaduto nelle ultime ore in Emilia. Domenica notte un poliziotto ha rischiato di essere ucciso da un ladro.

L’uomo avrebbe strappato durante la colluttazione a pistola all’agente e ha cercato di sparargli al volto due volte. Fortunatamente il poliziotto aveva messo la sicura. In manette, con l’accusa di tentato omicidio, sono finiti due georgiani di appena 19 anni.

”A Reggio ormai ci sono bande di soggetti dedite al saccheggio che non si fermano davanti a nulla”, è l’allarme  del segretario provinciale del sindacato di polizia Coisp, Fabio Boschi. ”Sono molti mesi – aggiunge – che nei nostri ambienti, con preoccupazione, assistiamo ad una escalation di reati e con difficolta’ sempre maggiori nell’assicurare alla giustizia coloro che ne sono autori perche’ vi e’ ormai diffusa convinzione di poterla fare franca. Da tempo lo segnaliamo ai nostri vertici”.