Aleksander Ricco, pugno a donna in fila per rubarle biglietti Expo: arrestato

di redazione Blitz
Pubblicato il 12 Maggio 2015 20:30 | Ultimo aggiornamento: 12 Maggio 2015 20:30
Aleksander Ricco, pugno a donna in fila per rubarle biglietti Expo: arrestato

Aleksander Ricco, pugno a donna in fila per rubarle biglietti Expo: arrestato

MILANO – Ha dato un pugno in faccia ad una donna in fila presso i cancelli di Expo a Milano per rubarle i biglietti di ingresso e poi se l’è data a gambe. Aleksander Ricco, pregiudicato di 21 anni, è stato fermato dopo un breve inseguimento dai carabinieri all’ingresso della metro Rho.

La vittima, Daniela C. impiegata di 49 anni si trovava in coda insieme al marito, un tassista di 44 anni, al varco pedonale Fiorenza, quando l’uomo, di nazionalità greca ma residente a Bernareggio, in provincia di Milano, l’ha assalita. Le ha sferrato un pugno in volto ed è sgattaiolato via.

Fortunatamente la donna non ha riportato lesioni ma è stata comunque visitata sul posto dai paramedici del 118 per un lieve malore. La rapina è stata notata dai carabinieri in servizio nell’area e il 21enne è stato arrestato poco dopo all’ingresso della metropolitana.

Nel corso della perquisizione nel suo appartamento i militari hanno trovato una pistola a gas simile a quelle in uso alle forze di polizia, alla quale era stato tolto il tappo rosso. Ricco, che ha precedenti per spaccio e reati contro il patrimonio, sarà giudicato in direttissima.