Alen Elmazovski, giovane promessa dell’atletica muore in un incidente stradale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Ottobre 2019 18:56 | Ultimo aggiornamento: 18 Ottobre 2019 18:56
Ambulanza, Ansa

Un’ambulanza (foto Ansa)

ROMA – Il diciottenne Alen Elmazovski, giovane promessa dell’atletica, è morto a seguito di un incidente avvenuto mercoledì 16 ottobre. Il ragazzo, a bordo della sua vespa, si è schiantato contro un’auto sulla strada statale tra Bassano e Rosà, in provincia di Vicenza. L’auto, come raccontano i giornali locali, stava uscendo da un parcheggio. Ricoverato in condizioni gravissime, il diciottenne purtroppo è morto nella serata di giovedì

“Ciao Alen – scrive ora con un post su Facebook l’Atletica Nevi di Rosà, la società per cui gareggiava il ragazzo – È con estremo dolore che comunichiamo che ci ha lasciato il nostro atleta Alen Elmazovski. Le sue condizioni erano apparse drammatiche fin da subito, dopo il terribile schianto di ieri a bordo della sua vespa contro un’auto, di ritorno dalle lezioni scolastiche della mattina. In questo momento di enorme dolore ci stringiamo vicino alla famiglia che abbracciamo forte. Vogliamo ricordarti così com’eri, sempre sorridente e solare, come in questa foto: fiero orgoglioso determinato e ambizioso, in pista come nella vita! Qui sotto con in mano la targa dell’amministrazione di Rosà e con la tua maglietta di campione regionale juniores nei 400 metri con ostacoli! Ci mancherai!”.

Fonte: Vicenza Today, Il Giornale di Vicenza