Alessandra Mussolini, ladri entrano in casa. Alla domestica: “Dacci le chiavi”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Marzo 2015 14:08 | Ultimo aggiornamento: 22 Marzo 2015 14:08
Alessandra Mussolini, ladri entrano in casa. Alla domestica: "Dacci le chiavi"

Alessandra Mussolini, ladri entrano in casa. Alla domestica: “Dacci le chiavi”

ROMA – Paura per Alessandra Mussolini: due ladri sono entrati nella sua casa in zona Nomentana, a Roma. A trovarsi davanti i ladri, che si sono introdotti dentro la dependance, la domestica filippina dell’eurodeputata. Nell’abitazione convivono la Mussolini, il marito e i tre figli, e anche la mamma di lei, Maria Scicolone. Il racconto di Morena Izzo sul Messaggero:

I due malviventi sono entrati scavalcando probabilmente il muro di cinta della palazzina che si trova vicino ad una ambasciata. Una volta in giardino si sono diretti sul retro dello stabile, proprio nella dependance in cui risiede la domestica. Quando sono entrati, la donna era in casa e se li è trovati davanti. Nessuna aggressione fisica. Solo qualche spinta per farsi consegnare le chiavi. Al rifiuto della governante, che non ha ceduto alle loro richieste dicendo di non essere in possesso delle chiavi che stavano cercando, i due sono scappati. A metterli in fuga anche le grida della donna.

Temendo di essere scoperti si sono affrettati a lasciare la palazzina. Sul posto sono intervenuti gli agenti di polizia del commissariato di Ponte Milvio, che hanno ricostruito la vicenda ascoltando il racconto della governante e stanno ora seguendo le indagini. Sequestrate le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza che sono presenti sia all’interno che all’esterno della palazzina.