Alessandra Sandri, Chi l’ha visto: “Novità giudiziarie dopo Franco Mascagni”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Giugno 2013 16:02 | Ultimo aggiornamento: 26 Giugno 2013 16:02
Alessandra Sandri, Chi l'ha visto: "Novità giudiziarie dopo Franco Mascagni"

Alessandra Sandri

BOLOGNA – Alessandra Sandri, ultime notizie: potrebbe aprirsi una nuova pista di indagine sul caso della ragazzina di 11 anni svanita nel nulla nel centro di Bologna, dopo essere scesa dal bus il 7 aprile 1975, mentre andava a scuola. La vicenda giudiziaria si era chiusa nel 2011, con l’archiviazione dell’inchiesta per l’omicidio della bimba per la morte del reo, Franco Mascagni, uno dei due bolognesi condannati nel 1982 per aver abusato di lei.

Adesso – il sito di “Chi l’ha visto” ha annunciato novità per la puntata del 26 giugno – nuovi sviluppi potrebbero arrivare da una segnalazione anonima giunta alla fine della scorsa estate alla polizia, che mette in collegamento un uomo a propria volta scomparso nel 1979 – proprio qualche giorno prima dell’inizio processo per gli abusi – con la sparizione della bambina. Fonti giudiziarie hanno confermato che la Procura di Bologna ha delegato approfondimenti sulla questione, aprendo un fascicolo ‘modello 46′, la tipologia prevista per gli anonimi.

Il fascicolo e’ affidato al procuratore aggiunto Valter Giovannini e al sostituto Giampiero Nascimbeni, che hanno già lavorato sul caso. Nell’esposto – a quanto è dato di apprendere – si fa riferimento a fatti ben precisi (su cui però viene mantenuto riserbo) che legherebbero lo scomparso alla vicenda di Alessandra. Ora gli inquirenti stanno cercando di capire chi era, quali fossero le sue frequentazioni e in che circostanze sparì.