Alessandria, aereo ultraleggero si schianta sull’autostrada A26: morto il pilota

di redazione Blitz
Pubblicato il 29 Luglio 2019 11:03 | Ultimo aggiornamento: 29 Luglio 2019 12:47
ultraleggero

L’ultraleggero precipitato in autostrada (Foto Ansa)

ALESSANDRIA – Incidente aereo alle porte di Alessandria la mattina di lunedì 29 luglio. Un ultraleggero è precipitato sull’autostrada A26 Genova-Gravellona Toce all’altezza al km 65, tra gli svincoli di Alessandria Sud e della A 21 Torino-Piacenza, vicino a San Michele. 

Il pilota del velivolo è morto nello schianto, avvenuto nella corsia di emergenza. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco e la polizia stradale, che sta lavorando per ricostruire la dinamica dell’incidente. Non è chiaro come mai il pilota sia precipitato e ci si domanda se il suo sia stato un tentativo disperato di atterraggio di emergenza.

Ad assistere all’incidente diversi automobilisti che passavano di lì. Secondo alcuni testimoni l’aereo si sarebbe avvitato su se stesso e sarebbe poi franato al suolo, molti parlano anche di una manovra improvvisata appena prima dello schianto. Uno di loro ha raccontato alla Stampa: Uno di loro in particolare che ha telefonato in redazione: “Rientravo al lavoro dopo le vacanze, l’ho visto polverizzarsi dopo l’impatto sul guard rail. È stato tremendo”.

Secondo le prime ipotesi a causare l’incidente potrebbe essere stato un malore del pilota o un guasto. (Fonti: Torino Today)