Alessandria, punto alla gola da una vespa muore giovane operaio

Pubblicato il 31 agosto 2009 20:09 | Ultimo aggiornamento: 31 agosto 2009 20:10

eliambulanzaChoc anafilattico fatale per un operaio di Castelnuovo Bormida (Alessandria), morto a causa di una puntura di vespa.  Il fatto è accaduto nel pomeriggio di lunedì 31 agosto a Sezzadio,  a pochi chilometri da Alessandria.

Claudio Mantello, 34 anni,  aveva terminato il turno di lavoro alla Nobembal imballaggi e stava raggiungendo gli spogliatoi per cambiarsi.

Appena entrato, l’operaio avrebbe detto ai colleghi di essere stato punto alla gola da un insetto, quando, all’improvviso, si è accasciato a terra. I colleghi hanno dato l’allarme e cercato di rianimarlo.

Poco dopo Mantello è stato anche soccorso da un eliambulanza ma non c’è stato nulla da fare.  L’operaio, sposato, era in attesa del primo figlio.