Alessio Giannotta, ex calciatore del Taranto investito: caccia al pirata

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Ottobre 2019 14:38 | Ultimo aggiornamento: 11 Ottobre 2019 19:26
Un'ambulanza, Ansa

Un’ambulanza (foto Ansa)

ROMA – Alessio Giannotta, di 21 anni, ex calciatore della squadra del Taranto e attualmente in forza alla formazione lucana del Policoro, nella tarda serata di ieri, giovedì 10 ottobre, è stato investito mentre attraversava la strada. Investito da un’auto il cui conducente è fuggito senza fermarsi e prestare soccorso. 

“L’incidente – racconta il Quotidiano di Puglia – è avvenuto nella tarda serata di ieri. Il giovane è stato investito dalla vettura che procedeva sul lungomare. Il conducente della macchina invece di fermarsi ha pigiato il piede sul pedale dell’acceleratore e si è allontanato dal luogo dell’incidente”.

Sul posto, subito dopo l’incidente, sono intervenuti i sanitari del 118 e le pattuglie della Polizia Locale. Il giovane, trasportato in ospedale, ha riportato escoriazioni, contusioni e ferite su tutto il corpo, ma, secondo le prime informazioni, non è in pericolo di vita. I vigili urbani in queste ore hanno acquisito numerose testimonianze e, soprattutto, hanno acquisito le immagini di alcune telecamere di videosorveglianza della zona dell’incidente per risalire all’identità del pirata della strada. Nelle prossime ore gli investigatori passeranno al setaccio queste immagini delle telecamere di videosorveglianza per cercare di dare un volto al pirata della strada. 

Fonte: Ansa, Il Quotidiano di Puglia, La Gazzetta del Mezzogiorno.