Alessio Turolla, baby calciatore stroncato a 17 anni da un sarcoma al polpaccio

di redazione Blitz
Pubblicato il 1 settembre 2017 1:14 | Ultimo aggiornamento: 1 settembre 2017 1:14
Alessio Turolla, baby calciatore stroncato a 17 anni da un sarcoma al polpaccio

Alessio Turolla, baby calciatore stroncato a 17 anni da un sarcoma al polpaccio

ROVIGO – Stroncato a soli 17 anni da un male incurabile. E’ morto tra l’amore dei suoi cari Alessio Turolla, baby calciatore di Adria (Rovigo). Un sarcoma al polpaccio, un tumore dei tessuti molli contro il quale combatteva da anni, lo ha lentamente consumato.

Alessio che il prossimo 23 ottobre avrebbe compiuto 18 anni, si è spento mercoledì 30 agosto nella sua casa, dove era tornato, quando si era capito che ormai la situazione volgeva al peggio. Quel brutto male ha scandito gli ultimi anni della sua vita.

Ha lottato strenuamente e quando le cure sembravano sortire i loro effetti, aveva avuto una prima ricaduta. Poi la clinica oncologica di Padova, dove il cancro sembrava quasi debellato. Fino a pochi mesi fa, quando la situazione è all’improvviso precipitata.

Papà Matteo e mamma Elena hanno quindi deciso di riportarlo a casa per fargli trascorrere gli ultimi giorni circondato dall’affetto dei familiari. I funerali saranno celebrati domani alle 16 in cattedrale.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other