Alex Fabris, morto a 21 anni dopo una gara di softair

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Dicembre 2014 17:08 | Ultimo aggiornamento: 22 Dicembre 2014 17:08
Alex Fabris, morto a 21 anni dopo una gara di softair

Alex Fabris, morto a 21 anni dopo una gara di softair

REANA DEL ROJALE (UDINE) – E’ morto per un malore, a soli 21 anni, mentre giocava a “softair”. Se n’è andato così Alex Fabris, un giovane della provincia di Udine.

Il ragazzo era impegnato con alcuni amici in una gara di softair, una sorta di guerra simulata con armi giocattolo. I ragazzi si trovavano in un boschetto a Qualso di Reana del Rojale, provincia di Udine.

Alex due anni fa aveva avuto dei problemi cardiaci ma sembrava tutto risolto: a ucciderlo proprio un malore al cuore.