Alex Zanardi, il sindaco Giuliano Parodi si scusa: “Ma io vittima di cyberbullismo”

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 dicembre 2016 6:15 | Ultimo aggiornamento: 3 dicembre 2016 7:46
Alex Zanardi, il sindaco Giuliano Parodi si scusa: "Ma io vittima di cyberbullismo"

Alex Zanardi, il sindaco Giuliano Parodi si scusa: “Ma io vittima di cyberbullismo”

FIRENZE – Travolto dalle polemiche per la sua frase di pessimo gusto su Alex Zanardi, il sindaco di Suvereto (Livorno), Giuliano Parodi, si scusa pubblicamente: “Ho fatto una battuta infelice, Zanardi scusami te e tutti quelli che si sono sentiti realmente offesi”, scrive su Facebook, doveva aveva postato anche quella frase “Alex Zanardi vota Sì, peccato, lo facevo più in ‘gamba’…” che aveva suscitato un vero e proprio polverone di critiche bipartisan.

Al tempo stesso, però, il sindaco denuncia l’attacco mediatico nei suoi confronti, con tanto di minacce di morte. Nel suo lungo post su Facebook scrive:

“L’attacco mediatico pesante che ne è seguito eccessivo mi sta facendo orrore… mi sono arrivati oltre 350 messaggi privati da sconosciuti che mi augurano la morte… ho ricevuto telefonate anonime anche ora che mi offendono… vi risparmio di farveli leggere perché alcuni sono veramente terribili, ma li ho tutti in memoria… Poi si parla di cyberbullismo e tutti a condannare chi ha dilapidato pubblicamente qualcuno… ecco adesso sta succedendo a me….

(…) Un abbraccio Zanardi, scusami te e tutti quelli che realmente si son sentiti offesi… a volte una battuta serve per accendere i riflettori su ben altri problemi….”.

 

 

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other