Alex Zanardi, indagato camionista che lo ha investito: negativi i test su alcol e droga

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Giugno 2020 10:19 | Ultimo aggiornamento: 20 Giugno 2020 10:19
Il luogo dell'incidente di Alex Zanardi a Pienza

Alex Zanardi, indagato camionista che lo ha investito: negativi i test su alcol e droga (foto ANSA)

ROMA – E’ stato iscritto nel registro degli indagati per lesioni gravissime, il conducente del camion contro il quale ieri a Pienza è andato a scontrarsi in handbike Alex Zanardi, ora ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Siena.

La notizia, diffusa da alcuni media, è stato confermata dalla procura della città toscana.

Il camionista ha rilasciato spontanee dichiarazioni ai carabinieri della compagnia di Montepulciano.

L’uomo ha raccontato la sua versione dei fatti sull’accaduto, raccontando la dinamica dell’incidente

Il 44enne è stato sottoposto all’alcoltest e al prelievo per la ricerca di sostanze stupefacenti: entrambi gli esami hanno dato risultati negativi.

“E’ un atto dovuto” ha detto oggi il procuratore capo Salvatore Vitello, con riferimento agli accertamenti che sono in corso sulla dinamica dell’incidente.

Per ricostruire quanto accaduto lungo la statale che da Pienza porta a Montalcino, dove all’altezza di una curva c’è stato lo scontro, i carabinieri, oltre a sequestrare i mezzi coinvolti, hanno acquisito un video amatoriale che potrebbe rivelarsi utile.

Accertamenti anche sull’organizzazione dell’evento a cui stava partecipando Zanardi, una tappa della staffetta Obiettivo tricolore, in particolare sui permessi relativi alla sicurezza.

L’incidente di Alex Zanardi

Zanardi stava percorrendo in handbike la strada provinciale 146 della Val d’Orcia, impegnato in una staffetta con altri trenta atleti del suo team Obiettivo 3.

Mentre stava concludendo una discesa, l’handbike di Zanardi ha improvvisamente cambiato traiettoria in curva, andando a finire contro un camion che passava in direzione opposta.

L’handbike si sarebbe impennata, Alex Zanardi ha quindi perso il casco, riportando soprattutto un grave trauma cranico, che ha reso necessaria l’operazione.

Altri dettagli che potranno chiarire la dinamica dell’incidente potrebbero arrivare da un filmato amatoriale, ora nelle mani dei carabinieri che indagano per la procura di Siena.