Vitalone si difende: “Violenza sessuale? E’ stato un rapporto consensuale”

Pubblicato il 28 settembre 2012 19:25 | Ultimo aggiornamento: 28 settembre 2012 19:26

ROMA – Ammette il rapporto sessuale con una studentessa romana di 16 anni, ma precisa che questo è avvenuto in modo consensuale, Alexandro Vitalone, 33 anni, figlio dell’ex ministro e magistrato Claudio, morto del 2009.

Vitalone è stato arrestato nei giorni scorsi con l’accusa di violenza sessuale. Interrogato nel carcere di Regina Coeli dal gip Bernardette Nicotra alla presenza del procuratore aggiunto Maria Monteleone e dal sostituto Francesco Scavo, Vitalone è stato assistito dall’avvocato Gianluca Tognozzi.

I fatti contestati risalgono al 9 maggio scorso e si sarebbero verificati nei pressi di Campo de Fiori. ”In una vicenda come questa – ha commentato Tognozzi il quale ha presentato istanza di scarcerazione per il proprio assistito – si impone il silenzio. C’e’ una situazione drammatica per tutti”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other