Alfredo Robledo giudice a Torino. Csm: “Scambio di favori con Lega”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Febbraio 2015 19:22 | Ultimo aggiornamento: 10 Febbraio 2015 19:22
Alfredo Robledo giudice a Torino. Csm: "Scambio di favori con Lega"

Alfredo Robledo

TORINO – Il pubblico ministero, Alfredo Robledo, protagonista dello scontro con il procuratore Edmondo Bruti Liberati, è stato trasferito dal tribunale di Milano a quello di Torino, dove eserciterà come giudice. Lo ha deciso la sezione disciplinare del Consiglio superiore della magistratura.

Robledo era accusato di aver passato informazioni su atti coperti da segreto relativi all’inchiesta sui rimborsi indebiti percepiti da consiglieri regionali della Lombardia all’avvocato della Lega Nord, Domenico Aiello, ottenendo in cambio copia di alcuni atti di “natura riservata” che riguardavano l’allora eurodeputato Gabriele Albertini, controparte di Robledo in un processo per calunnia.

Robledo è il secondo pm milanese finito, nel giro di pochi mesi, nel capoluogo piemontese con funzioni giudicanti per decisione del Consiglio Superiore della Magistratura. Prima di lui è toccato a Ferdinando Esposito.