Alice Signorini perde i genitori. A 26 anni si arrende al dolore e muore di anoressia

di Redazione blitz
Pubblicato il 14 giugno 2018 16:18 | Ultimo aggiornamento: 14 giugno 2018 16:18
alice signorini

I genitori morti di cancro, Alice Signorini non regge il dolore e muore a 26 anni

ROMA – Non rispondeva più al telefono da qualche giorno. Sono stati gli zii a chiamare i vigili del fuoco che insieme ai carabinieri, ieri 13 giugno, hanno fatto irruzione nel suo appartamento, trovandola senza vita. Il corpo di Alice Signorini, [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] una ragazza di 26 anni, è stato trovato vicino al divano, nella casa dove viveva da sola, a Legnago (Milano). A consumarla l’anoressia, contro la quale doveva combattere da circa sei anni.

Gli zii hanno provato a starle accanto. La chiamavano tutti i giorni, chiedendole di mangiare. L’hanno anche invitata ad andare a vivere con loro. Ma, come riporta L’Arena, hanno riferito di avere avuto le mani legate. Lei era maggiorenne e non potevano imporre le loro decisioni. Alice aveva un lavoro in banca, anche se per un periodo era rimasta a casa, proprio a causa della malattia. Negli ultimi anni, ha dovuto affrontare diversi lutti. Prima quello della nonna, poi la morte di entrambi i genitori per cancro. Perdite che sono andate ad amplificare la forza della malattia che se l’è portata via.