Cronaca Italia

Alitalia, biglietti a basso prezzo per tutto il mondo. Errore online e tutti comprano

Alitalia, biglietti a basso prezzo per tutto il mondo. Errore online e tutti comprano

Alitalia, biglietti a basso prezzo per tutto il mondo. Errore online e tutti comprano (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Biglietti di Alitalia a basso prezzo per…errore: il giro del mondo in business class a prezzi stracciati per più di 24 ore a causa di un errore nel sistema di prenotazione online dei biglietti Alitalia tramite le Online Travel Agency. La notizia, inizialmente diffusa su un forum tedesco specializzato, ha fatto inizialmente il giro del web. La tariffa consentiva al passeggero di scegliere tra uno o più scali praticamente in tutto il mondo a soli 600 euro. “L’anomalia dell’itinerario e della tariffa collegata era chiaramente segnalata sui siti web che evidenziavano la ‘error fare’ e il rischio che i biglietti potessero essere annullati”, ha dichiarato la compagnia di bandiera.

Intanto Assaereo, l’associazione cui aderiscono le compagnie aeree italiane, di cui Alitalia è il maggior socio, ha comunicato ai sindacati che, in assenza “di una clausola di ultrattività” (il regime che permette di far valere un contratto anche oltre la sua scadenza), il contratto nazionale del trasporto aereo “perderà effettivamente ogni efficacia il 31 dicembre e cesserà di disciplinare i rapporti di lavoro” previsti dal contratto. Assaereo si dice disponibile alla “stipulazione in tempi brevi di un nuovo accordo”.

Una decisione, quella di Assaereo, in rappresentanza di Alitalia, che secondo fonti sindacali è inusuale e può creare difficoltà alla vigilia della presentazione del piano industriale. Secondo quanto si apprende, un incontro tra Alitalia e sindacati sarebbe previsto domani pomeriggio: non è però ancora chiaro se il tema all’ordine del giorno sia l’aggiornamento del Piano industriale o la trattativa per il nuovo contratto. Il cda della compagnia sul Piano, rimasto aperto da lunedì, potrebbe tornare a riunirsi per chiudere domani o venerdì. Il consiglio aveva chiesto all’advisor finanziario Lazard ulteriori dettagli prima di tornare a riunirsi “in settimana”.

To Top