Alitalia, sciopera il personale di terra

Pubblicato il 15 Novembre 2010 12:50 | Ultimo aggiornamento: 15 Novembre 2010 12:56

Sarà dalle 12 fino alle 16 lo sciopero del personale di terra di Alitalia proclamato dai sindacati Filt Cgil, Cit Cisl, Uilt e Uglt e che coinvolge i settori del desk e dell’handling della Compagnia.

I motivi dell’agitazione riguardano in particolare ”l’occupazione e la stabilizzazione dei precari, il riconoscimento dei livelli maturati, il trattamento economico per le missioni, la ristorazione notturna e le nuove figure professionali”. All’aeroporto di Fiumicino, per ora, lo sciopero non ha significative conseguenze non solo perché la fascia oraria interessata è meno affollata di voli, ma anche per le misure messe in atto da Alitalia.

Oltre a cancellare una serie di voli, infatti, la Compagnia ha fatto sapere di aver avvertito tutti i passeggeri interessati, riproteggendoli su voli alternativi, oltre a predisporre desk informativi ai Terminal 1 e 3. Comunque, mentre sono per ora confermati tutti i collegamenti intercontinentali e internazionali, i tabelloni del ”Leonardo da Vinci” segnalano la soppressione di 13 voli in arrivo e 4 in partenza, tutti su tratte nazionali. Poi dalle 16, ora di conclusione dell’agitazione, alle 16,10 risultano concentrati 8 decolli Alitalia.