Allerta attentati a Capodanno: “Potrebbero dirottare aereo”

di redazione Blitz
Pubblicato il 2 Dicembre 2015 12:52 | Ultimo aggiornamento: 2 Dicembre 2015 12:52
Allerta attentati a Capodanno: "Potrebbero dirottare aereo"

L’aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino (Roma)

ROMA – Allerta attentati per Capodanno. Da quanto risulta ai servizi segreti italiani alcuni terroristi legati al cosiddetto Isis potrebbero colpire in quei giorni di festa dirottando un aereo commerciale contro un obiettivo al momento non identificato, ma presumibilmente un luogo molto affollato. L’aeroporto internazionale di Fiumicino, a Roma, è già stato allertato, scrive Mario Valenza sul Giornale. 

A tentare una nuova strage, dopo quelle di Parigi del 13 novembre, potrebbero essere alcuni foreign fighters rientrati in Europa dalla Turchia attraverso la Grecia e in Italia dalla Libia.

Tra i possibili target dei terroristi ci sono chiese, sale da concerto e altri luoghi di raduno. Proprio come all’Estade de France a al Bataclan di Parigi. E infatti pare che gli attentati del 13 novembre siano stati solo un primo capitolo di un’azione terroristica più vasta. Contro quali obiettivi ancora non è dato saperlo.

Al momento sono già diverse le disdette di prenotazioni per le festività natalizie. Al Codacons sono arrivate centinaia di segnalazioni di cittadini che hanno preferito perdere i soldi del viaggio piuttosto che rischiare.

Intanto il Comitato per l’ordine e la sicurezza della provincia di Ancona ha deciso di chiedere all’Aeronautica militare di interdire il traffico aereo su Loreto, dove si trova il celebre santuario mariano, fino ad un’altezza di 2.500 piedi, in occasioni delle principali celebrazioni religiose legate al Giubileo. E per potenziare il controllo del territorio in funzione antiterrorismo sono in arrivo i primi 25 militari dell’Esercito assegnati dal ministero dell’Interno.