Allerta meteo 11 dicembre: neve, ghiaccio sulle strade, scuole chiuse

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 dicembre 2017 8:33 | Ultimo aggiornamento: 11 dicembre 2017 10:35
allerta-meteo-11-dicembre

Allerta meteo 11 dicembre: neve, ghiaccio sulle strade, scuole chiuse

ROMA – Tanto freddo e primi fiocchi di neve, che ieri hanno iniziato a imbiancare Milano. Ma ora la minaccia principale è il ghiaccio. L’abbassamento drastico delle temperature rischia infatti di tramutare pioggia e nevischio a terra in una trappola di ghiaccio, il vero protagonista di questi giorni da brivido. E tutta l’Italia è nella morsa del maltempo, con allerta che dal giallo è passata all’arancione, mentre in alcune regioni, come Toscana e Liguria, è già scattata l’allerta rossa.

Domenica 10 dicembre, sull’Appennino ligure, un treno che viaggiava da Milano a Nizza è rimasto bloccato per ore, mentre nel pomeriggio, come da previsioni la coltre bianca ha iniziato a ricoprire strade e palazzi meneghini. Oggi, lunedì 11 dicembre, hanno precisato dalla Protezione Civile, il tempo sarà ancora instabile con “nevicate diffuse su Alpi, Prealpi e alta Pianura con quota neve in deciso rialzo nel corso della mattinata fino a portarsi gradualmente oltre i 1200 metri”.

Previste, inoltre, sempre per oggi precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Lombardia, Veneto, Trentino, Friuli Venezia Giulia e sul Lazio, specie sui settori meridionali e su Abruzzo e Molise, in particolare sui settori appenninici. Tali fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

Maltempo, allerta rossa in Liguria e Toscana

Attesi, dalla notte, venti da forti a burrasca dai quadranti meridionali, con rinforzi fino a burrasca forte su Sardegna, Campania, Abruzzo, Molise, Veneto e Friuli Venezia Giulia, con possibili mareggiate sulle coste esposte. Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per la giornata di oggi allerta rossa per rischio idrogeologico localizzato sui bacini di levante in Liguria e sulla Valdarno Inferiore, Versilia e Reno in Toscana, allerta rossa per rischio idraulico diffuso sempre in Toscana, su tutti i bacini del Serchio, su Bisenzio e Ombrone e in Lunigiana.

L’allerta arancione per rischio idrogeologico sarà sui bacini liguri centrali, sull’Emilia centro-occidentale e in Lombardia sulle aree alpine e prealpine centro-orientali. Allerta gialla sulle restanti aree della Liguria, sul Piemonte meridionale, sulla provincia autonoma di Trento, su parte di Lombardia, di Veneto, di Friuli-Venezia-Giulia e dell’Emilia-Romagna, sull’Umbria, parte della Toscana appenninica centrale, sul Lazio, sulle zone interne di Abruzzo e Molise.

Maltempo, vento a 150 km/h a La Spezia: sorvegliati fiumi

Pioggia a tratti battente, raffiche di vento e mareggiate. Così si è svegliata stamani la provincia della Spezia, dove è in vigore lo stato di allerta meteo rossa per piogge e temporali sino a mezzanotte. Il forte vento, con raffiche sin oltre i 150 km orari al passo dei Casoni, ha provocato decine di crolli di alberi sulle strade e diversi black out. Chiuse tutte le scuole e la viabilità considerata a rischio, come la Ripa nel comune di Vezzano Ligure. Traffico regolare sulle autostrade A12 e A15, dove è segnalata pioggia e nebbia. Alcune attività commerciali in zone a rischio esondazione a Riomaggiore e Vezzano Ligure sono state chiuse. Fiumi Magra e Vara sorvegliati speciali. In diversi comuni chiusi anche cimiteri e campi sportivi. A Monterosso interdetto l’accesso al molo.

Maltempo, ghiaccio in autostrada: chiuso tratto A6

Pioggia ghiacciata sulla provincia di Cuneo, chiusa al transito l’autostrada A6 Torino-Savona, nel tratto tra Mondovì e il bivio con l’A10 a Savona. La decisione è stata presa questa mattina in seguito al verificarsi di alcuni tamponamenti, provocati dalla patina di ghiaccio che si sta formando sull’asfalto. Intanto nell’Alessandrino, secondo quanto riferito dal centralino della Polizia Municipale, la tangenziale è stata parzialmente chiusa, tra lo svincolo per l’ospedale Borsellino e quello per il quartiere Cristo.

Lombardia: disagi per ghiaccio, ancora pioggia

Dopo le code chilometriche di chi era stato a sciare o in gita per il ponte, con il traffico di rientro, ieri, congestionato per la prima spruzzata di neve, soprattutto in Brianza, Bresciano, Bergamasco e Valtellina, in Lombardia prosegue l’attenzione per l’evoluzione del maltempo. Un’allerta generica è stata infatti diramata anche se il meteo prevede pioggia, che dovrebbe diminuire i possibili disagi. Mentre il Comune di Milano ha messo in prontezza la Coc, la nuova sala operativa interforze situata in via Drago, allestita per Expo, il 118 segnala alcune cadute per la neve ghiacciata, ma nessuna apparentemente grave. Sulle strade, soprattutto in provincia si segnalano più incidenti della norma, mentre la neve ha abbattuto in modo rilevante lo smog nelle città dove sono scesi i valori degli inquinanti.

Neve sul Piemonte, disagi circolazione ferroviaria

Stanno causando disagi alla circolazione ferroviaria le abbondanti nevicate delle ultime ore sul Piemonte. Quattro treni sono stati cancellati sulla Ivrea-Aosta. Sulla linea Torino-Bardonecchia, a causa della presenza di elevati quantitativi di neve sui binari 6 treni regionali hanno fatto capolinea a Bussoleno e sono stati cancellati tra Bardonecchia e Bussoleno. Le linee Genova-Acqui Terme e Genova-Busalla-Arquata rimangono sospese al traffico ferroviario fino a questa mattina con una previsione di riapertura alle ore 10. Il provvedimento si è reso necessario per il perdurare delle avverse condizioni meteo e la conseguente formazione di ghiaccio sulla linea di alimentazione elettrica dei treni. I treni cancellati saranno otto sulla linea Genova-Ovada-Acqui Terme e tredici sulla Genova-Busalla-Arquata Scrivia e ritorno. Al momento, informano le Ferrovie, sono previsti pochi servizi sostitutivi con bus a causa di indisponibilità da parte delle ditte fornitrici.

Allerta meteo, l’elenco delle scuole chiuse

Per l’allerta meteo diramata per oggi, lunedì 11 dicembre, è stato deciso di tenere le scuole chiuse in molti comuni tra Piemonte, Liguria e Toscana.

Scuole chiuse in Piemonte:

  • Ceva
    Lesegno
    Mondovì

Scuole chiuse in Liguria:

  • Savona
    Camogli
    Rapallo
    Chiavari
    Lavagna
    Portofino
    Recco
    Uscio
    Avegno

Scuole chiuse in Toscana:

  • Lucca (tutta la Provincia)
    Pistoia
    Viareggio
    Camaiore
    Forte dei Marmi
    Massarossa
    Pietrasanta
    Massa
    Prato
    Vernio
    Vaiano
    Carmignano
    Calenzano
    Campi
    Capraia e Limite
    Cerreto Guidi
    Empoli
    Fucecchio
    Livorno
    Montelupo Fiorentino
    Sesto Fiorentino
    Signa e Vinci
    Collesalvetti
    Pisa

 

 

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other