Allerta valanghe in alta val Venosta (Bolzano): evacuati con elicottero turisti bloccati

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 gennaio 2018 16:36 | Ultimo aggiornamento: 23 gennaio 2018 16:36
alto-adige-rischio-valanghe

Foto Ansa

BOLZANO – Un albergo e alcune case in Vallelunga, in alta val Venosta, nella provincia di Bolzano, sono state evacuate nella mattinata del 23 gennaio, a causa di una slavina scesa nei pressi dell’albergo Langtauferer Hof.

Le masse nevose hanno anche sfiorato il maso didattico Erlebnisschule a Melago. Davanti all’albergo è stata istituita una piazzola di atterraggio per gli elicotteri dell’esercito che hanno evacuato i 75 turisti presenti e qualche decina di abitanti della zona, 100 persone in tutto. La situazione si è svolta con tranquillità e serenità, ha raccontato all’Ansa chi era presente sul posto.

La slavina ha colpito e danneggiato una casa, fortunatamente senza causare feriti. Le masse di neve hanno danneggiato il piano superiore dell’abitazione, mentre le persone si trovavano a pianterreno. Tre elicotteri hanno fatto spola con San Valentino in Campo, sempre in val Venosta, dove al campo sportivo è stato allestito una zona di atterraggio. La protezione civile e la Croce bianca sono presenti in Vallelunga per ogni eventualità, mentre presso il corpo permanente dei vigili del fuoco di Bolzano è stato istituito un centro operativo che ha coordinato l’evacuazione (clicca qui per il video).