Alluvione a Messina, indagati venti amministratori

Pubblicato il 11 Novembre 2011 23:02 | Ultimo aggiornamento: 11 Novembre 2011 23:07

MESSINA, 11 NOV – La Procura di Messina ha iscritto 20 persone nel registro degli indagati tra sindaci, assessori comunali, provinciali e regionali, dirigenti locali e regionali e funzionari della Protezione Civile con l'accusa di disastro colposo e omicidio colposo plurimo nell'ambito dell'indagine sull'alluvione del 2009 a Giampilieri, Scaletta e altre frazioni del capoluogo in cui morirono 37 persone. I nomi degli indagati non sono ancora stati resi noti.

L'inchiesta ha preso in esame i ritardi nei soccorsi e i mancati interventi di messa in sicurezza dopo le alluvioni degli anni precedenti. La Procura, durante l'indagine si e' avvalsa di numerose perizie e rilievi ambientali.