Alpi Apuane, installate alcune croci in acciaio. Parco ne ordina la rimozione. Caccia all’autore

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Maggio 2020 23:58 | Ultimo aggiornamento: 21 Maggio 2020 0:01
Croci, Alpi Apuane

Alpi Apuane, croci misteriose in acciaio. Parco ne ordina la rimozione (foto Ansa)

ROMA – Croci misteriose sulle Alpi Apuane.

Sono comparse all’improvviso, istallate abusivamente sui punti più alti di alcune vette delle Alpi Apuane, alcune croci in acciaio inox. 

A raccontare la storia è La Nazione.

Chi ha posizionato le croci? Per ora nessuno lo sa.

Le croci, di cui non si conosce l’autore o gli autori, sono visibili sulle cime del Monte Croce, della Pania e del Monte Altissimo.

Tra esse si differenziano solo per alcuni particolari e hanno altezze diverse, che non superano i 50 cm.

Le segnalazioni sono arrivate al Parco delle Apuane nei giorni scorsi e hanno trovato riscontro nei sopralluoghi effettuati dal Comando Guardiaparco che, nei verbali, riferisce come i manufatti siano stati infissi saldamente alle rocce attraverso l’uso di cemento.

Il presidente del Parco delle Apuane ordina la rimozione delle croci misteriose

Il presidente del Parco delle Apuane, Alberto Putamorsi, ha firmato una ordinanza che dispone la rimozione completa dei manufatti in acciaio inox e della malta di cemento, entro 20 giorni.

L’ordinanza stabilisce inoltre che “nel caso l’autore non intervenga nella rimozione delle proprie ‘opere’, sarà il Parco stesso a provvedere, riservandosi la facoltà di rivalersi per le spese sostenute, sul responsabile delle istallazioni, una volta individuato il responsabile”. (Fonti: La Nazione, Ansa).