Alviano (Terni), capotreno aggredito con una testata da un ambulante senza biglietto

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 agosto 2018 15:03 | Ultimo aggiornamento: 13 agosto 2018 15:03
Alviano (Terni), capotreno aggredito con una testata da un ambulante senza biglietto

Alviano (Terni), capotreno aggredito con una testata da un ambulante senza biglietto

ALVIANO (TERNI)  –  Il capotreno di un convoglio regionale delle ferrovie Firenze-Roma è stato colpito con una testata da un passeggero dopo che gli aveva impedito di salire a bordo perché sprovvisto di biglietto. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] L’episodio è avvenuto alla stazione di Alviano, in Umbria. Il capotreno è stato medicato al pronto soccorso di Orvieto e subito dimesso.

Avrebbe riconosciuto l’uomo avendolo già sorpreso in passato senza biglietto. Si tratterebbe infatti di un venditore ambulante che spesso sale sul treno per vendere panini. Per questo motivo l’aggressore era già stato denunciato in passato dal capotreno. 

Quando questi gli ha impedito di salire il venditore lo ha colpito e poi fuggito, ma è stato raggiunto poco dopo dai carabinieri di Amelia (Terni) e dalla polizia ferroviaria di Orvieto. I passeggeri a bordo del treno, un centinaio di persone dirette a Roma Tiburtina, sono stati trasferiti su un altro treno con il quale hanno proseguito il viaggio. Al ferroviere Trenitalia offrirà l’assistenza legale gratuita. L’aggressore è stato denunciato a piede libero per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, interruzione di pubblico servizio e lesioni aggravate.