Amedeo Matacena, estradizione negata. Anticipazioni da Dubai

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Luglio 2014 14:01 | Ultimo aggiornamento: 13 Luglio 2014 15:01
Amedeo Matacena, estradizione negata. Anticipazioni da Dubai

Amedeo Matacena con Chiara Rizzo

ROMA – Amedeo Matacena potrà rimanere negli Emirati Arabi. Per l’ex deputato del Pdl verrà negata l’estradizione.

Matacena è stato condannato in via definitiva per concorso esterno in associazione mafiosa ed è tuttora latitante a Dubai malgrado la promessa di qualche settimana fa di essere pronto a rientrare in Italia per riabbracciare i figli e la moglie Chiara Rizzo, anch’essa arrestata e poi ai domiciliari dopo alcune settimane in carcere.

L’ex deputato era coinvolto nell’inchiesta sull’ex ministro Claudio Scajola, ora ai domiciliari.

“La decisione di rigettare la richiesta di estradizione dimostra, come ho sempre pensato, che negli Emirati arabi vengono rispettati i diritti del cittadino” ha commentato lo stesso Matacena.

“La richiesta di estradizione per Matacena – ha dichiarato uno dei difensori di Matacena, l’avvocato Enzo Caccavari – è stata ritenuta totalmente illegittima dall’autorità giudiziaria degli Emirati arabi perché in quel Paese non esiste il reato di concorso esterno in associazione mafiosa”.